Comunicazione 2015

C’è molto interesse intorno alla terza edizione del Circuito di Avezzano a calendario ASI nell’ultimo fine settimana di giugno ed organizzato dal Jaguar Drivers’ Club Italy.

Il presidente del club Aldo Agata insieme al suo vice  Marco Natale e al presidente del Comitato organizzatore Felice Graziani hanno allestito un programma con numerose novità.

L’arrivo degli equipaggi, provenienti da tutta l’Italia, è previsto per venerdì 26 giugno. La manifestazione inizierà ufficialmente con la cena di Gala ospitata nell’incantevole cornice del Museo privato di Lucia Di Lorenzo e nel Parco di Villa Seritti; durante la serata saranno presentati  gli equipaggi, il programma della competizione e gli sponsor tra i quali Xfuel, Eberhard, l’Auto Concessionaria Mercedes, Banca Credito Cooperativo di Roma, Ethenea, Di Cola, Antonangelo Assicurazioni oltre al Comune di Avezzano e alla Regione Abruzzo.

Sabato si inizierà con la Rievocazione del Trofeo Micangeli: con partenza alle 9 le auto storiche affronteranno gli impegnativi tornanti del Monte Sirente, quindi raggiungeranno Celano per la sosta pranzo e a seguire saranno impegnati in una serie di prove di precisione, disegnate dall’esperto Enzo Sergnese, con il palio il Trofeo Xfuel. Intorno alle 17 si farà ritorno ad Avezzano e le auto storiche  verranno esposte, per la gioia e la curiosità del pubblico, nella centralissima Piazza Risorgimento dove  verrà aperto anche il Village della Concessionaria ufficiale di vendita e assistenza L’Auto Mercedes Benz. Alle 22 scatterà tra due ali di folla la gara di regolarità sul circuito cittadino con in palio l’ambita Coppa Di Lorenzo. Il percorso tutto cittadino misura circa due chilometri e le auto storiche, tutte selezionate dalla giuria e antecedenti al 1965 dovranno percorre una serie di giri con una serie di rilevamenti cronometrici di regolarità.

La giornata di domenica sarà dedicata alla premiazione e alla presentazione del docufilm 2014.

Una targa in ricordo del gentleman driver e giornalista Peppino Valeri, recentemente scomparso, sarà assegnata all’equipaggio meglio qualificato con a bordo un giornalista.

Già numerose e significative le adesioni, come spiega Falice Graziani: Iniziamo con Tazio Taraschi che sarà al volante di una Urania 750 Record, pezzo unico , tornato in suo possesso e restaurato per l’occasione a testimonianza del genio, dell’estro e della fantasia del costruttore teramano; va segnalato pure il gradito ritorno del gentleman driver e collezionista  Luigi Marignani, vincitore del Trofeo Micangeli del 1962, e al volante  della magnifica Siata Daina Spider del 1952. Da rimarcare pure la prima partecipazione di Fabrizio Lorenzoni  che sarà al volante di una Stanguellini Sport 1100 del 1948. Tra i partecipanti ci saranno anche il vicepresidente dell’ASI Pietro Piacquadio su Jaguar SS 100 del 1934, ed i consiglieri  neo eletti Francesca Grimaldi, in gara con una Jaguar XK 120 OTS argento in versione corsa, ed Ugo Amodeo su Jaguar E-Type”.

 

Ufficio stampa

nanni cifarelli

340 0875276

nanni.cifarelli@gmail.com